"
About
Nato dalla volontà di promuovere un dialogo tra l’arte contemporanea e il territorio del ducato di Parma e Piacenza, il Ducato Prize concentra la propria attenzione sugli artisti, nazionali e internazionali, in grado di suscitare attraverso la loro ricerca una riflessione critica sugli aspetti più significativi e contingenti della nostra contemporaneità.
Premio
Il premio è articolato in due categorie.

Arte Contemporanea
Il premio Arte Contemporanea è rivolto a tutti gli artisti, nazionali e internazionali, senza limiti di età.

Vincitore assoluto: premio 7.000 €
Menzione speciale: premio 2.500 €

Arte Accademia
Il premio Arte Accademia è rivolto a studenti iscritti presso istituti d’arte, nazionali e internazionali, pubblici e privati, entro i 25 anni di età.

3 vincitori: premio 500 € l’uno

Le iscrizioni al Ducato Prize sono aperte dal 1 dicembre 2018 al 28 febbraio 2019.

Il Ducato Prize si concluderà con una mostra che includerà i lavori di 10 finalisti più quelli dei tre vincitori del Premio Arte Accademia e avrà luogo presso il Palazzo del Podestà di Castell’Arquato (PC) dal 18 maggio al 23 giugno 2019.

Per maggiori informazioni scaricare il Bando.
Giuria
Domenico Quaranta
Domenico Quaranta

Critico d’arte contemporanea, curatore e docente. Ha pubblicato saggi, recensioni e interviste per numerose riviste, giornali, libri e cataloghi. Autore di «Media, New Media, Postmedia». Dal 2005 ha curato diverse mostre tra cui Cyphoria (Quadriennale Roma, 2016). Docente di Sistemi interattivi presso l’Accademia di Belle Arti di Carrara e co-fondatore del Link Art Center.
Attilia Fattori Franchini
Attilia Fattori Franchini

Curatrice indipendente e scrittrice, che vive tra Milano e Londra. Co-fondatrice delle piattaforme no-profit bubblebyte.org e Opening Times. Ha pubblicato testi e recensioni per pubblicazioni internazionali tra cui CURA, Flash Art e Mousse. Curatrice di numerose mostre e progetti artistici tra cui BMW Open Work, la sezione Emergent di MiArt e Curva Blu,un progetto di residenze a Favignana, Sicilia.
João Laia
João Laia

Curatore e scrittore con un background in scienze sociali, teoria dei film e arte contemporanea. Ha curato mostre per La Casa Encendida di Madrid, MMOMA (Museo d'arte moderna di Mosca), MNAC (Museo nazionale d'arte contemporanea di Libsona) e l’International Biennale of Young Art. Nel 2014 è stato nella residenza curatoriale della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo di Torino. Collabora regolarmente con la rivista Mousse e ha pubblicato su Frieze, Spike Art Quarterly e Flash Art.
Marina Dacci
Marina Dacci

Laureata in Lettere, Arte ed Educazione, è stata coordinatrice dell’Ufficio Cultura del Comune di Reggio Emilia e coordinatrice generale della prima edizione del festival Fotografia Europea. Direttore della Collezione Maramotti dal 2006 al 2017, per la quale ha collaborato al programma artistico e di acquisizione delle opere di artisti di fama internazionale e giovani talenti. In collaborazione con Whitechapel Gallery ha lavorato per il Max Mara Art Prize for Women. Dal 2018 è membro del comitato scientifico della Fondazione Palazzo Magnani.
Alberta Romano

Curatrice indipendente, laureata in Storia dell’Arte, Visual Cultures e Pratiche Curatoriali. Collabora con la Fondazione CRC di Cuneo, per la quale segue le acquisizioni di arte contemporanea, e con la galleria ChertLüdde. Assistente curatrice per Deposito d’Arte Italiana Presente ad Artissima 2017. Ha frequentato CAMPO 16 alla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo ed è uno dei due curatori selezionati per CASTRO Studio Program 2018/19. Ha pubblicato articoli e recensioni per Flash Art Italia, Kabul Magazine e altre riviste indipendenti.
Claudia Losi

Diplomata in Pittura all’Accademia di Belle Arti di Bologna e leaurata in Lingue e Letteratura Francese. Nel 2007 ha partecipato alla Sharjah Biennal. Ha realizzato mostre personali per il Museo Marino Marini, lo Sternsen Museum, Ikon Gallery, la Galleria Monica De Cardenas, la Collezione Maramotti e la Hangzhou Triennale of Fiber Art. Ha esposto inoltre al MAXXI di Roma, al Magasin di Grenoble, alla Fondazione Arnaldo Pomodoro e alla Royal Academy of Arts.
Iscrizione
Compila tutti i campi del seguente form, carica i file e invia l’iscrizione. Una volta completata l’iscrizione, procedi al pagamento tramite bonifico o PayPal (vedi sotto).

Sottoscrizione

Paga con PayPal

Effettua il pagamento per PayPal per convalidare la tua iscrizione.

Allega la ricevuta del bonifico

Se hai effettuato il pagamento tramite bonifico bancario (vedi Bando, art.5), compila il seguente form e carica la ricevuta del bonifico per convalidare la tua iscrizione.
Sponsor
Promosso da
COIL Art Motive
Sponsorizzato da
Fondazione Piacenza Vigevano
BNBIZ Coworking Hotel
Patrocinato da
Comune di Castell’Arquato
Contatti
© 2018 All rights reserved